Come scegliere il migliore sessuologo di Ivrea

Una mini guida alla scelta di un buon sessuologo a Ivrea e dintorni

La figura del sessuologo, seppur non riconosciuta come una figura scientifica in Italia, è estremamente importante per la nostra salute e il nostro benessere. Quando si verificano, infatti, problemi inerenti alla nostra sfera sessuale, la soluzione migliore è quella di rivolgersi ad uno specialista che possa sapientemente aiutarci a risolvere il problema. Ma come si fa a scegliere un buon sessuologo ad Ivrea e dintorni? Trovare professionisti che si occupino di questo ramo, infatti, non è proprio facilissimo e comunque bisogna sempre assicurarsi di affidarsi alla persona giusta. Nelle prossime righe, dunque, vi riveleremo cosa fare per riuscire a trovare una persona realmente competente che si occupi di sessuologia.

La prima cosa da fare per riuscire a trovare un buon sessuologo ad Ivrea e dintorni è quella di informarsi esattamente sulle competenze di questa figura professionale. Il sessuologo, dunque, è un medico o uno psicologo che si è specializzato nella conoscenza della sessualità umana e nello studio della risoluzione di tutti i possibili disturbi sessuali.

Il primo requisito, dunque, da cercare per trovare un bravo psicologo, è quello di verificare il titolo di studio della persona a cui vi state rivolgendo. Nel caso del medico, ovviamente, sarà indispensabile la laurea in medicina, nonché la specializzazione in sessuologia. Vale lo stesso per lo psicologo, che dunque dovrà essere in possesso della laurea magistrale in psicologia e della medesima specializzazione.

Come trovare sessuologi realmente competenti

Durante la vostra ricerca di un bravo sessuologo a Ivrea e dintorni, potreste imbattervi in figure non totalmente professionali. In Italia, infatti, la figura del sessuologo non è legalmente riconosciuta e, di conseguenza, non è tutelata dalla legge. Per questa ragione è estremamente importante verificare con attenzione di affidarsi ad uno specialista altamente competente.

Le scuole di specializzazione sono numerose. Verificate che la persona alla quale vi state rivolgendo possa contare almeno sulla formazione in una di queste. La più conosciuta, e di solito la più affidabile, è l’ISC. Questa scuola, infatti, ha sede a Roma e per accedervi c’è bisogno della laurea in medicina o in psicologia, nonché dell’iscrizione all’albo in entrambi i casi.

Come scegliere tra un sessuologo e l’altro

Quando parliamo di sessuologia ci inoltriamo in un territorio abbastanza delicato. La persona alla quale decidiamo di affidarci, infatti, lavorerà con noi in ambito psicologico e medico. Per questa ragione è molto importante avere la tranquillità d’essersi affidati ad una persona della quale ci si fida realmente. Per riuscire a mettere in atto questa scelta, dunque, vi consigliamo di considerare i seguenti elementi:

  • Deve mettervi a vostro agio: la sessuologia è un argomento delicato e, in quanto tale, lo specialista al quale vi affidate deve mettervi in una situazione di agio e tranquillità.
  • Deve mantenere il distacco: questo principio è valido per tutte le figure professionali che hanno a che fare con la psicologia. È proprio questo distacco, infatti, a permettere allo specialista di eseguire una diagnosi corretta.
  • Deve essere professionale: non importa se il sessuologo che abbiamo scelto sia giovane o anziano, uomo o donna. L’importante è che abbia un atteggiamento professionale e che ci ispiri, dunque, tranquillità.

Questi sono gli aspetti più importanti per scegliere un buon sessuologo. Ovviamente, non dovete dimenticare anche quello che abbiamo detto sulla formazione e sulla specializzazione, aspetti assolutamente imprescindibili.

Speriamo, dunque, che grazie a questa piccola guida possiate scegliere il professionista che fa per voi ed intraprendere assieme a lui un percorso che vi porti a risolvere tutti i vostri problemi.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web