Come scegliere il migliore sessuologo di Ivrea
Lascia un commento

Una mini guida alla scelta di un buon sessuologo a Ivrea e dintorni

La figura del sessuologo, seppur non riconosciuta come una figura scientifica in Italia, è estremamente importante per la nostra salute e il nostro benessere. Quando si verificano, infatti, problemi inerenti alla nostra sfera sessuale, la soluzione migliore è quella di rivolgersi ad uno specialista che possa sapientemente aiutarci a risolvere il problema. Ma come si fa a scegliere un buon sessuologo ad Ivrea e dintorni? Trovare professionisti che si occupino di questo ramo, infatti, non è proprio facilissimo e comunque bisogna sempre assicurarsi di affidarsi alla persona giusta. Nelle prossime righe, dunque, vi riveleremo cosa fare per riuscire a trovare una persona realmente competente che si occupi di sessuologia.

Di cosa si occupa un sessuologo

La prima cosa da fare per riuscire a trovare un buon sessuologo ad Ivrea e dintorni è quella di informarsi esattamente …

Continua la lettura...
Emorroidi
Lascia un commento

Che cosa sono le emorroidi?

Le emorroidi sono vene gonfie nella parte più bassa del retto e dell’ano. A volte le pareti di questi vasi sanguigni si allungano in modo così sottile che le vene si rigonfiano e si irritano, specialmente quando si fa cacca.

Le emorroidi gonfie sono chiamate anche pali.

Le emorroidi sono una delle cause più comuni di sanguinamento rettale. Sono raramente pericolose e generalmente guariscono in un paio di settimane. Ma dovreste consultare il medico per assicurarsi che non sia una condizione più grave. Si possono anche rimuovere le emorroidi che non vanno via o che sono molto dolorose.

Emorroidi interne ed esterne

Le emorroidi interne sono abbastanza lontane all’interno del retto che non si possono vedere o sentire di solito. In genere non fanno male perché si hanno pochi nervi che sentono il dolore lì. Il sanguinamento può essere l’unico segno della loro presenza.

Emorroidi …

Continua la lettura...
Sbiancamento denti: tutto quello che devi sapere
Lascia un commento

Ci sono molti sistemi e prodotti di sbiancamento denti, tra cui dentifrici sbiancanti, gel sbiancante, risciacqui, nastri, e prodotti e metodi sbiancanti ottenuti da un dentista.

Lo sbiancamento dei denti è ideale per le persone che hanno denti e gengive sane. Coloro che hanno colori con toni gialli sui loro denti rispondono meglio. Ma questa procedura di cosmetici non è raccomandata per tutti.

Scopri se lo sbiancamento dei denti fa al caso tuo.

Sistemi di sbiancamento

Dentifrici sbiancanti

Tutti i dentifrici contribuiscono a rimuovere le macchie superficiali, perché contengono abrasivi delicati. Alcuni dentifrici sbiancanti contengono delicati agenti di lucidatura o chimici che forniscono ulteriore efficacia alla rimozione delle macchie. I dentifrici sbiancanti possono contribuire solo a rimuovere le macchie superficiali e non contengono candeggina; invece i prodotti sbiancanti professionali contengono perossido di carbamide o perossido di idrogeno che aiuta ad alleggerire il colore profondo nel dente. I dentifrici sbiancanti possono …

Continua la lettura...
Artrosi anca e ginocchio: danni dell’evoluzione, rimedi mini invasivi
1 commento

La causa di artrite, artrosi anca e ginocchio, dei dolori articolari ed alle ossa in genere potrebbe essere una conseguenza dell’evoluzione, secondo quanto ha dimostrato, di recente, uno studio dell’Università di Oxford. Perché?
Secondo i ricercatori i dolori sempre più diffusi a spalle, anca e ginocchia sono da attribuire al passaggio dalla posizione quadrupede a quella eretta o bipede.
Riferendoci, in particolare, all’artrosi anca, passare dalla posizione quadrupede a quella bipede ha determinato l’aumento di spessore del femore per sopportare un carico maggiore del corpo.
Tale passaggio ha favorito lo sviluppo di artrite e artrosi accentuando la sensibilità del dolore nell’anca.…

Continua la lettura...
Appendicite sintomi e segni di emergenza
Lascia un commento

Che cosa è l’appendicite?

  • L’appendicite è un’infiammazione dell’appendice, un organo a forma di sacca collegata all’intestino crasso. Se non si cura in tempo, l’appendice può rompersi, che è una situazione di pericolo di vita. Contattare immediatamente un medico se si pensa di avere l’appendicite.
  • L’appendice si trova sul lato in basso a destra del vostro addome, ma il dolore da appendicite può iniziare a metà del vostro addome.
  • Il trattamento medico dell’ appendicite comporta un intervento chirurgico per rimuovere l’appendice. Dopo l’intervento chirurgico, la maggior parte delle persone recuperano in modo rapido e senza complicazioni.

Un blocco, o una ostruzione, nella appendice può portare a appendicite, che è una infiammazione e infezione della appendice. Il blocco può derivare da un accumulo di muco, parassiti, o più comunemente, materia fecale. Quando c’è un ostacolo nella appendice, i batteri possono moltiplicarsi rapidamente all’interno dell’organo. Questo fa sì che l’appendice diventi irritata e …

Continua la lettura...
L’argento colloidale per prevenire le malattie
Lascia un commento

L’utilizzo dell’argento colloidale è una pratica piuttosto recente ma che sta prendendo sempre più piede grazie ai numerosi studi che hanno smentito le titubanze iniziali sull’utilità e sulla pericolosità del prodotto. Siccome i prezzi dell’argento colloidale sono anche piuttosto contenuti e i risultati eccellenti, l’impiego come antibiotico si va sempre più diffondendo.…

Continua la lettura...
Garcinia Cambogia: funziona o è una bufala?
Lascia un commento

garcinia-cambogia

Qualche tempo fa, un famoso medico statunitense conosciuto ai più come il Dottor Oz, ha sponsorizzato con molta convinzione, nel suo programma televisivo, un nuovo prodotto dimagrante. Stiamo parlando della garcinia cambogia, una sostanza estratta dalla buccia di un frutto tropicale. Grazie all’intervento del Dottor Oz, in poco tempo il prodotto è rimbalzato sul web. Numerosissime case farmaceutiche hanno messo subito in commercio la propria versione dell’integratore. Oltre il 90% dei consumatori si dice soddisfatto dei risultati. Come mai? Qual è il segreto di questa sostanza? Funziona davvero?…

Continua la lettura...
Proteina C-reattiva
Lascia un commento

Che cosa è la proteina C-reattiva?

  • La proteina C-reattiva aiuta i medici a determinare il rischio di malattie cardiache o ictus.
  • Uno studio dell’università di Harvard, ha dimostrato che la proteina C-reattiva è più efficace del colesterolo a predire i problemi coronarici nelle donne.
  • Gravidanza, l’artrite, il lupus, la polmonite, e il cancro possono causare il valore della proteina C-reattiva alta.

La Proteina C-reattiva è una sostanza prodotta dal fegato in risposta all’infiammazione. Altri nomi per Proteina C-reattiva sono alta sensibilità della proteina C-reattiva (in inglese hs-CRP) e ultra-sensibile proteina C-reattiva (in inglese us-CRP). PCR è l’abbreviazione usata in Italia.

Un elevato livello di proteina C-reattiva nel sangue è un sintomo di qualsiasi condizione che causa infiammazione, da una infezione delle vie respiratorie fino a un cancro. Livello di proteina C-reattiva alta possono indicare che vi è una infiammazione nelle arterie del cuore, che può significare un più …

Continua la lettura...
Proprietà benefiche dell’Aloe Ferox
Lascia un commento

L’Aloe Ferox è una pianta officinale appartenente alla famiglia delle Liliacee, originaria del Sudafrica che fin dall’antichità è riconosciuta come una pianta miracolosa, dalle ampie virtù curative. Esistono in natura ben 250 varietà di Aloe, ma quella di cui oggi vogliamo parlarvi per le sue incredibili proprietà benefiche è l’Aloe Ferox.…

Continua la lettura...
Coppetta mestruale, quello che c’è da sapere
Lascia un commento

coppetta mestruale

La coppetta mestruale è un tipo di prodotto per l’igiene femminile, che di solito è fatto di silicone medicale, a forma di campana ed è flessibile. E’ indossato all’interno della vagina durante il periodo mestruale per raccogliere il fluido mestruale (sangue). Circa ogni 4-12 ore (a seconda della quantità di flusso), la donna mestruata rimuove la coppetta mestruale dalla sua vagina, svuota il sangue mestruale raccolto in una toilette o lavandino, lava la tazza sotto l’acqua corrente e la inserisce di nuovo. Alla fine del periodo mestruale, la coppetta mestruale può essere sterilizzata, di solito mediante bollitura in acqua. A differenza di tamponi e assorbenti, la coppetta mestruale raccoglie fluido mestruale invece di assorbirlo.…

Continua la lettura...